ita

Attrazioni

GodeteVi una vacanza all'insegna del divertimento in Val Badia imparando a conoscere la storia e la cultura dei Ladini delle Dolomiti.

Il museo “Ciastel de Tor“
"Ciastel de Tor" si erge su un piccolo colle nel pittoresco paese di San Martino, in una posizione splendida, in completa armonia con il paesaggio e la natura circostante.
In questa costruzione medioevale è allestito il museo Provinciale di Storia e Cultura dei Ladini delle Dolomiti.
Info: www.museumladin.it

Chiese particolari in Val Badia:
A Pedraces - Il Santo Giuseppe Freinademetz
Il Santuario di Oies è piccolo, e se si desidera raggiungerlo con un gruppo, sarebbe utile dare un preavviso per non confondersi con altri gruppi.
La casa e la chiesa sono aperte durante tutto l'anno. Una visita guidata è sempre possibile e non è necessario prenotarla. Il luogo di pellegrinaggio è raggiungibile tramite corriera o in macchina.
Info: www.freinademetz.it

La chiesetta di S. Barbara
Dista mezz'ora di cammino dal centro di La Val. Fu costruita dai minatori che in Valparola trattavano i minerali che estraevano dal Monte Pore.
La Crocifissione in area aperta, raffigurata all'esterno della chiesetta è di grande valore storico-artistico.
Info: www.alta-badia.org

Chiesa di S. Catarina a Corvara
Nell'arte cristiana i Santi sono raffigurati con un'aureola luminosa interno alla testa. Così gli artisti pagani riuscivano a far risaltare i personaggi principali di un quadro con un "nimbo", con lo sfondo dorato, verde o blu. Per i Santi questa è la luce della fede.
Info: www.alta-badia.org

Orso del Conturines/Ursus Ladinicus
Nel 1987 nostro zio Willy Costamoling ha scoperto nella zona del Conturines, nelle Dolomiti della Val Badia, a 2800 mt. di quota, una grotta ricca di reperti fossili (cranio, ossa, denti) appartenenti a un orso erbivoro. I risultati di questa scoperta hanno fatto riscrivere i libri della storia di quell’epoca.
Info: www.altoadige-suedtirol.it

offerte esclusive il tuo soggiorno
scopri tutte le offerte
Prenota